Felicità in questo mondo

Il tempo che scorre sembra non scalfire il mio continuo progredire nel vivere, anzi, vi chiedo di festeggiare con me tutte le tappe che man mano senza fatiche raggiungo.
Sono all’interno del buddismo, del Sutra del Loto. E’ stato per me un momento stupendo comprenderlo, sentirmi non solo parte di un movimento, ma di una religione che ama le persone per quello che sono e non pone inganni verso false promesse o divinità illusorie da adorare e adulare. Io non sono parte di quel cambiamento, io sono quel cambiamento.
Io sono quella rivoluzione umana chiesta alla mia persona per rispettare la mia esistenza, la mia vita e quella altrui.
E’ stata una cerimonia intensa, la mia, una cerimonia di consolidamento e di unione con la propria natura. E’ stata una solenne promessa. Avevo già chiesto scusa alla mia vita, ma quando ho messo alla prova la pratica buddista ho rinnovando le scuse che chiedevo alla vita. Mi sono convertito, prima ero cattolico, e il mio cuore si è risanato delle mile ferite che gli avevo causato con la mia superficialità.
E’ come guardare uno splendido fiore. Tutti sono capaci di vederne la bellezza, di sentirne il profumo, ma pochi sono coloro che lo capiscono.
Ho infranto lo specchio con il quale la mia mente mi ingannava e ho scoperto lo splendore del mio essere un Budda.

Evandro

6 thoughts on “Felicità in questo mondo”

  1. Ciao Evandro, il Buddismo e’ felicita’, vedi tutto con occhi diversi, affronti qualsiasi situazione con convinzione e soprattutto con il sorriso! ed io ti voglio regalare il mio sorriso… forza! sorridi alle avversita’ al dolore, sorridi alla vita… Anche io la penso cosi, il sorriso e la convinzione aiuta molto… Ciao rispondimi se ti va!

    MARIA VIRGINIA!

  2. è sempre bello leggervi
    perchè dentro le vostre parole sofferte
    ci sono solo verità
    non importa di quale colori siano vestite
    perchè la fede è soggettiva
    e le parole umane a volte la inquinano
    ma se le parole hanno la saggezza di una fede pura
    allora lei trapassa qualsiasi veste
    e arriva diretta dove deve

  3. Ciao Evandro, è da un po’ di tempo che non lascio nessun commento, pur continuando a leggervi… oggi ho letto il tuo messaggio e mi hai incuriosito. Sei nuovo e non sappiamo quasi nulla di te. Ci hai regalato delle belle parole sulla tua conversione al buddismo… perchè non ci parli un po’ di te, di come vivi in sezione, di quello che pensi degli altri e con gli altri? Un abbraccio

  4. Le tue parole sono molto toccanti e profonde. Anche io quando ero più piccino ero cattolico come te, poi però mi sono accorto di quanto sia illusoria e falsa questa religione. Mi piacerebbe sapere qualcosa di te, della tua vita, di cosa ti ha fatto maturare queste scelte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *