Felicità in questo mondo 2

Evandro risponde pubblicamente ad alcuni commenti apparsi in appendice al suo Felicità in questo mondo.

Mi fa molto piacere ricevere le vostre risposte, dopo tutti i giorni passati, nei quali non ho potuto rispondervi. Ora eccomi qui, nel giorno 20 di ottobre ho compiuto 28 anni, sono brasiliano, di origine italiana. Ho lavorato per 3 anni a Milano e a Dicembre saranno già passati 7 anni da quando sono arrivato in Italia. Sono già 4 anni che sono dentro. Ero incensurato e non posso fare altro che adattarmi alle circostanze che mi stanno attorno.
Sono un pilota di “Kart” professionale, e la musica House, Dance, Techno, Drum’ n Bass, ma adoro anche tanti altri generi musicali.
Sono venuto in Italia per fare fortuna, realizzare una bella vita, ottenere soddisfazioni materiali. Quello che ho vissuto fa parte del mio percorso di crescita di essere umano. Sicuramente ora, grazie alla pratica, sto sviluppando una saggezza profonda che mi permette di sviluppare e manifestare la mia rivoluzione umana in modo unico e irripetibile.
Mentre sto pagando il mio debito con la giustizia, sto risanando il mio cuore e la mia anima. Sto accumulando padronanza di me e della mia mente, sto veicolando la mia energia positiva per la realizzazione del bene, e per gli altri.
Mi dedico alle persone del mio ambiente, dove mi trovo ora, alla sezione “Prometeo” del carcere Le Vallette, una sezione molto diversa dalle altre, composta da giovani tossico dipendenti e malati di AIDS disposti a migliorare le loro vite in questo gruppo, curando la malattia, partecipando ad attività diverse, come il Teatro, lo sport, la palestra, corsi di diverso genere, con una cucina privata ben gestita da noi socializzanti, che pur non avendo i loro problemi fisici, partecipiamo con piacere a questo progetto. Diamo un forte sostegno morale ed economico, lavorando internamente e nella sezione.
Grazie del tuo sorriso, Maria Virginia. Grazie, Cominciare. Un abbraccio, Giò.

Giancarlo

4 thoughts on “Felicità in questo mondo 2

  • l’importante in queste situazioni è quello che hai fatto e che stai facendo tu, rendersi conto degli sbagli fatti e ripartire proprio da quelli per costruirsi una nuova vita, risanando come hai detto tu il proprio cuore e la propria anima. anche il fatto di poter raccontare agli altri la propria esperienza, anche tramite questa posta, è una opportunità stupenda che permette a voi di aprirvi e anoi di capire qualcosa in più sulla vita perchè leggendo ogni vostro pezzo io rimango a pensare…da ogni pezzo della vostra vita colgo qualcosa, qualcosa che forse nella nostra normalità non riusciamo a cogliere. in certi momenti penso che forse solo in situazioni estreme si riesce a capire il vero senso della vita, degli altri e anche di noi stessi…forse se non ti avessero arrestato avresti continuato la vita che facevi prima, forse per certi versi è stato un bene perchè così hai avuto modo di renderti conto dei tuoi errori e quando uscirai potrai rimediare… la cosa più importante di tutte è che tu cerchi di raccogliere la forze che ogni giorno ti da per quando uscirai, perchè quella sarà la vera prova da superare! la TUA RIVINCITA! un abbraccio kiaretta

  • sono felice di avere incrociato questo blog, faccio parte di un gruppo di appassionati di scrittura creativa e anche noi avevamo pensato di portare dentro il carcere di Taranto un laboratorio di scrittura, poi l’eccessiva burocrazia ma anche delle nostre perplessità ci hanno fatto rinunciare, resta cmq un mio sogno e chissaà che nn venendo qui…
    resto sempre sorpresa da esperienze di vita volte al cambiamento, stare “dentro” deve essere difficile e triste ma è anche un occassione per riflettere “fuori” dall’assordante frastuono del mondo
    la libertà nasce dall’interiorità, passa attraverso il rispetto di se stessi e l’amore che è il desideroio che gli altri siano felici
    buona fortuna

  • Grazie a te! leggere i tuoi post mi aiuta tanto,
    Sei un Ragazzo pieno di carattere, continua cosi!!!

    TI REGALERO’ SEMPRE UN SORRISO!!!
    Ciao Evandro…

    MARIA VIRGINIA…

  • ciao,sono Silvia,abito a Padova ma son di bergamo,anche io Buddista della Soka Gakkai. Io so per certo che se continuerai a praticare correttamente la tua vita risplenderà davvero come un Sole e probabilmente già lo sta facendo..
    Non ho mai sentito nè udito di un inverno che non si sia trasformato in primavera neè ho mai sentito di un devoto del sutra del Loto che non sia diventato Budda.
    Crea valore proprio li dove sei..e davvero nulla sarà impossibile.
    La condizione che stai vivendo è una grande occasione,non dimenticarlo.
    Se vorrai parlare io son qui.
    Scrivimi.
    Buona Giornata.
    Si

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *