Scegli

Ventinovesima puntata. Leggi le altre puntate.

Un giorno ebbe Roby l’incontro con l’uomo di Any. Ovviamente l’incontro era voluto da Any.
In tre, si parlava del futuro di Any, che aveva saputo dai medici la notizia di avere il cuore indebolito dalla cocaina, e che avrebbe dovuto curarsi.
Roby, amareggiato, si rivolse all’uomo. Disse: se ami questa donna, devi impedire che continui con la droga, io posso anche rassegnarmi all’idea che lei stia con te ma non permetterò mai di piangere davanti alla sua tomba.
Roby fu chiaro. Non voleva che Any potesse morire e consigliò a entrambi di bloccare questo.
Any vedeva in Roby l’amore fatto uomo, mentre l’altro disse: dipende tutto da lei.
Roby si irritò, capendo che quell’uomo non amava lei ma il suo corpo.
Così Roby prese una decisione e disse ad Any: scegli, o me o lui.
Roby ormai si sentiva l’oggetto dei desideri di Any. E questo non gli piaceva.
Andai via e lasciai loro a riflettere, dicendo all’uomo: io amo Any e voglio salvarla, con o senza di te.
Il giorno dopo Roby ed Any andarono all’appuntamento dal dottore, così Roby, ormai stanco della situazione, disse: Any, hai ottenuto quello che volevi, e cioè hai me che ti faccio sentire viva, e lui che ti appoggia economicamente.
Roby, fermo e deciso, ribadì che non voleva più questa relazione ambigua. Sentiva che c’era qualcosa di sporco, anche se Any soffriva per come viveva la situazione. Non le permetteva di vivere felice.

1 thought on “Scegli”

  1. “…. Any vedeva in Roby l’amore fatto uomo, mentre l’altro disse: dipende tutto da lei. Roby si irritò, capendo che quell’uomo non amava lei ma il suo corpo.”

    Vero, ma perché la droga è un’amante che non consente alterna possibilità: vuoi quando è solamente dentro le vene, vuoi quando si è impossessata di una vita

    Direi quindi, che quell’uomo non poteva risponderti diversamente, appunto “perché tutto dipende da lei”: vuoi persona, vuoi sostanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *