La complicità dei libri

Carla,
amante dei libri, della cultura, dell’informazione. Sempre pronta a condividere questi interessi con chi di noi ne ha desiderio. Grazie, è importante ciò che fai.
Il piccolo Principe, Antoine de Saint Exupery. Molti anni or sono la mia compagna di quel tempo lo ha letto anche per me. Ricordo con nostalgia quelle serate d’inverno, la pioggia, una tazza di the bollente e uno dei due che leggeva qualche pagina di un libro anche per l’altro. Poi venivano i commenti, che spesso diventavano dibattiti. Lei era splendida, brillante ed estremamente colta e preparata, pur non essendo bellissima aveva un fascino che mi rapiva completamente. Lei ora non c’è più ma… “Non si vede bene che con il cuore, l’essenziale è invisibile agli occhi.”
I libri non arrivano mai per caso, hai ragione. I libri ci cercano come se conoscessero le nostre esigenze di quel particolare momento e, a distanza di anni, basta riaprirli ed accarezzarne le pagine per rivivere le stesse grandi emozioni.
Noi comunque non diciamo più che i libri servono per evadere, non vorrei che qualche agente troppo zelante si prendesse la briga di denunciare i miei libri per procurata evasione.
Un abbraccio

Lorenzo

4 thoughts on “La complicità dei libri

  1. Caro Lorenzo,

    Sto leggendo un libro molto bello, arrivato “nonpercaso” nella mia vita al momento giusto, si intitola “Guarire coi perchè” di Robin Norwood…
    Parla del problema delle dipendenze, non solo da alcool e droga, ma anche da relazioni interpersonali.
    E’ l’inizio del mio cammino verso la rinascita ed oggi le tue parole arrivano a confortare il mio animo travagliato da pensieri se vuoi sciocchi, ma che causano in me un profondo stato d’angoscia e di dolore.
    Per questo ti ringrazio…
    Ma vorrei sapere, perchè non mi è chiaro dalla tua risposta, se vi posso inviare dei libri.

    Un abbraccio
    Carla

  2. Caro Lorenzo,
    abbiamo organizzato la festa dei nonni e gradiremo avere un suo commento sulla terza età e sulla figura dei nonni che leggeremo durante la festa.
    Non possiamo invitarla per ovvie ragioni ma le inviamo il programma della festa.

    Cordiali Saluti

    Gli ospiti della Casa Di RiposoTrisoglio
    Suore Ministre degli Infermi di San Camillo
    La CASA DI RIPOSO F. TRISOGLIO,
    in collaborazione con
    LA PRO LOCO E IL PATROCINIO DEL COMUNE DI TROFARELLO, organizzano domenica 30 Settembre nel Parco della Casa di Riposo:

    Programma:
    • Ore 10 Santa Messa in suffragio dei nonni defunti.

    • Ore 11.30 Con partenza da Piazzale Europa e arrivo alla Casa di Riposo, sfilata auto storiche; chiuderà la sfilata la nuova Fiat 500.

    • Ore 12.15 Saluto del Sindaco prof. Maurizio Tomeo.
    Aperitivo offerto dal Comune a tutti i partecipanti.

    • Dalle ore 15.30 alle ore 18 Spettacolo non-stop con i ballerini della Scuola di danza MA.MI.CHI. Dance di Trofarello ,il soprano Laura Bonfante accompagnata dal maestro Gabriele Manassi, il Duo Savio, poesie recitate in dialetto piemontese, la corale Heandel e la Banda S. Cecilia.

    Per tutta la giornata funzionerà un servizio buffet organizzato e allestito da Enza e Filippo: dolci,torte, assaggini, bevande, panini a volontà per tutti i presenti.

    Al termine della giornata sarà premiato il miglior tema e il miglior disegno elaborato dai ragazzi della scuola Elementare avente per oggetto: I MIEI NONNI.
    Le associazioni di Trofarello sono invitate a partecipare.
    Un caloroso invito ai ragazzi di Trofarello per accompagnare i loro nonni alla festa.
    Durante la mattinata sarà possibile controllare la pressione e il valore della glicemia(servizio offerto dalla CRI COMITATO LOCALE di Trofarello).
    INTERVENITE NUMEROSI!!

  3. Bella la punta finale d’ironia, Lorenzo!
    Buone letture a te e ai tuoi coinquilini. Io ho riscoperto la passione di leggere e discuterne da qualche mese. Un’amica ha messo in piedi un gruppo di lettori: scegliamo un libro e poi ci troviamo a chicchierarne. Spesso condividere (che siano storie vere o inventate da qualche scrittore) apre nuove prospettive.
    Bello tornare a leggere anche voi, dopo un periodo estivo un po’ latitante…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *