Tempo di vacanze

Il tempo scorre inesorabilmente ed un’altra stagione è passata lasciando posto all’estate che stimola pensieri di vacanze… serate trascorse in divertimenti ed un liberarsi la mente da preoccupazioni di ogni genere per quanto possibile lasciando spazio all’assoluto relax.
Beh dove si va quest’anno? Io ancora qua nell’Hotel “Millefinestre” con vista sulla catena del Monte Rosa e quattro passi nell’aria torrida della zona “passeggi”. Due chiacchiere in compagnia, qualche risata per “evadere” con la mente, due calci ad un pallone ed un po’ di tintarella se il tempo permette.
Lascio spazio a voi nel raccontarmi progetti estivi e magari se vi va accetto qualche invito per una vacanza più …trend (si dice così?), dai siamo in Italia, usiamo la nostra adorata lingua, quindi vediamo quale sarà l’invito più intrigante per dimenticare la realtà in questa lunga estate.

Un bacione.
Alina

4 thoughts on “Tempo di vacanze”

  1. ciao, mi sono imbattuta ieri sera su questo blog a me sconosciuto e ne sono rimasta colpita sia in bene che in male.
    le ragioni della sua nascita sono spiegate benissimo e convengo che sia un’ottima valvola per chi, come te, debba soggiornare in quel luogo.
    dall’altro lato, essendo persona piuttosto intransigente mi chiedo come mai questa voglia di confrontarsi col prossimo non sia nata prima ma solo ora dove il tempo vi (mi scuso ma questo commento è generico) scorre addosso senza la possibilità di fermarlo. la stessa consapevolezza che trovate ora nello scrivere per cercare di comunicare forse era un bene, per voi e per chi ha subito a causa vostra, trovarla prima.
    non so quale sia stato il motivo che vi obbligo a tale dimora cmq io andrò al mare. anzi ci vado tutti i fine settimana e ad agosto fino ai primi di settembre sarò fissa con tutta la famiglia.
    saranno ferie obbligate. come molti vi hanno già evidenziato a volte una prigione è fatta anche senza sbarre; anche in queste prigioni aperte sembra di soffocare a volte senza capirne il motivo.
    buona notte e buona fortuna

  2. cara alina…….vacanza ideale…….secondo mè…..imprevista..non calcolata….il posto conta poco..conta con chì si hè….non con l obbligo di divertimento….cioè..ansia dà prestazione…oddio..sè non mi rilasso..o non mi diverto ora..non lo farò..più…..e così..alèèèè…vaiiiiiii…con lo stress…….vacanza..può essere..guardar il cielo..poter..da soli..o in giusta compagnia..essere sè stessi…veramente……..io figlio degl anni 60…desidero ancora….canzoni..mangiate e bevute..sotto le stelle…e poi..perchè..non far volare la fantasia?..Salgari..hà scritto..di posti esotici..e lontani..non muovendosi dà torino..e poi..non aspettarsi niente..perchè..poi uno puntualmente..rimane…come dire…o deluso..o le realtà..son più belle di come uno si era immaginato……insomma…secondo..mè..le vacanze..devono essere una spugna..per assorbire..positività..e…allo stesso tempo..buttar fuori..problemi..e stress……sai….io non vedo..bene…torino….mà..salendo..in montagna…intravedo…sè hè sereno..inizio di torino…..io sarò….a casa…abitando trà i monti…sicuramente..ti mando..mentalmente un ciao….spero..chè tù..vedendo..i monti..farai altrettanto…..in fondo..è una vacanza….diversa..pure questa..l anno scorso..non avevo .p.c. e non vi conoscevo…..perciò..è carina la cosa..come è sempre bello sentirci..per email…..salutissimi….maurizio.

  3. Ciao Alina, quando ero li, le mie ferie nn riuscivo mai a immaginarmele, ho sempre patito la carcerazione, una sola cosa mi ha dato la forza di andare avanti, la fede, nella mia ultima carcerazione, ho intrapreso un bellissimo viaggio, pregare per la pace nel mondo, KOSEN RUFU, che vuol dire la pace nel mondo, ci sto provando e sono contento dei miei cambiamenti come stile di vita, farò in modo di nn tornare mai più alle “vallette”
    ma questo lo sto decidendo io e solo me stesso mi può salvare, le vacanze, sono una cosa molto relativa, per l’ennesimo anno nn farò le ferie, purtroppo nn sono ancora libero, ma sono sicuro che anche stando a casa, mi farò le “ferie” nn importa con chi sei o dove sei, l’importante è stare bene con se stessi e nn attaccarsi a cose troppo materiali…un abbraccio, Gigi.

  4. Progetti per una vacanza da sogno? Sarebbe già un sogno stare in armonia con se stessi e con il mondo…e allora il luogo dove ti troviupuò non essere così determinante…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *