Una poesia

A tutti voi, e specialmente alla Casa di Riposo Trisoglio, mando questa poesia. Non è mia, me l’ha inviata mio fratello, credo sia di Margaret Fishback Powers. Ma io la regalo a tutti voi, che siete persone meravigliose. Vi voglio bene, un abbraccio!

Ho sognato
che camminavo in riva al mare
con il Signore,
e rivedevo sullo schermo del cielo
tutti i giorni della mia vita passata.
E per ogni giorno trascorso
apparivano sulla spiaggia due orme:
le mie, e quelle del Signore.
Ma in alcuni tratti
ho visto una sola orma,
proprio nei giorni
più difficili della mia vita.
Allora ho detto: “Signore,
Io ho scelto di vivere con te
e tu mi avevi promesso
che saresti sempre stato con me.
Perché mi hai lasciato solo
proprio nei momenti più difficili?”
E lui mi ha risposto:
“Figlio, tu lo sai che ti amo
e non ti abbandono mai:
i giorni nei quali
c’è soltanto un’orma sulla sabbia
sono proprio quelli
in cui ti ho portato in braccio.”

3 thoughts on “Una poesia”

  1. mà ciao….carissima sonia…io..non sò..sè..cè stato..un mese..di..riposo..per gli organizzatori..del sito..mà non ricevevo..più..le vostre lettere…aggiornate…..chè..bello..ritrovarti..e ritrovare..gli amici..e amiche del sito……la poesia..è stupenda..ti confesso..chè..pure io..sè devo..donare qualcosa di bello..gli allego…appunto..la poesia della serenità…..almeno..questo..è il titolo..di quella chè hò io..le parole sono identiche…..solo..nella mia..come autore..cè scritto..anonimo…brasiliano….. l importante..è chè sia bella..e sia donata col cuore…ti contracambio..i versi….con saluti dal cuore..arrisentirci a presto…..maurizio.

  2. Ciao, Sonia! Anch’io ho atteso con impazienza che ti facessi viva .. e ora leggo questo bellissimo testo, che conoscevo già ma che – scritto da te – assume un significato particolarissimo e vero! Ricambio con questa bella poesia:

    La vita non è uno scherzo

    La vita non è uno scherzo.
    Prendila sul serio
    come fa lo scoiattolo, ad esempio,
    senza aspettarti nulla
    dal di fuori o nell’al di là.
    Non avrai altro da fare che vivere.
    La vita non è uno scherzo.
    Prendila sul serio
    ma sul serio a tal punto
    che messo contro un muro, ad esempio, le mani legate,
    o dentro un laboratorio
    col camice bianco e grandi occhiali,
    tu muoia affinché vivano gli uomini
    gli uomini di cui non conoscerai la faccia,
    e morrai sapendo
    che nulla è più bello, più vero della vita.
    Prendila sul serio
    ma sul serio a tal punto
    che a settant’anni, ad esempio, pianterai degli ulivi
    non perché restino ai tuoi figli
    ma perché non crederai alla morte
    pur temendola,
    e la vita peserà di più sulla bilancia.

    (Nazim Hikmet)
    Ti abbraccio con grande affetto. Stefania

  3. Cara Sonia,
    vogliamo ringraziarla per la poesia che ci ha inviato, è molto bella!
    Anche noi ad agosto non siamo andati al mare o in montagna, ma abbiamo svolto un sacco di attività.
    Nella prima settimana d’agosto c’è stata la festa d’estate con ospite Giulio Cesare!
    Nella seconda settimana c’è stato uno spettacolo di Magia a cura del mago Carlo e sua moglie.
    Nella terza settimana Angela e Cesare sono venuti a tenere un bel pomeriggio musicale.
    Dal momento che la nostra Casa di Riposo è dotata di un bel giardino abbiamo fatto delle belle passeggiate. Con noi c’erano la signora Elsa e la signora Doriana con le quali abbiamo cominciato a preparare gli oggetti per il banco di beneficenza di Natale.
    Abbiamo anche fatto una gita all’agrigelateria di Poirino dove abbiamo mangiato un ottimo gelato al limone in compagnia di Roberta, Suor Valeria e Marco.

    Saluti, gli ospiti della Casa di Riposo Trisoglio Anna, Rosaria,Anna,Gina, Francesca,Giuseppina,Rosa, Carlo, Piero,Valeria,Caterina, Ulisse,Rosalia, Angiolina, Margherita, Giaele, Irma, SuorAnna,Lidia,Margherita, Giuseppina, Carolina, Maria,Giulia,Celeste,Maria, Michele,Giovanna,Mariola,Assunta,Margherita,Caterina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *