Ai topi

Sono un topo che si sveglia la notte e vola nel cielo blu dove ci sei tu.
Incontro la stella Martina sempre più vicina,
Parlando parlando si fa mattina.
Trovo del formaggio e me lo rubacchio,
ma che abbacchio.
Giro giro e trovo una topolina
e le canto una canzoncina.
Non tutti i giorni sono uguali
bisogna anche saper perdonare
amare
e sapere perdere
perché l’amore va e viene,
è come gustare il formaggio con le pere
o le mele
e farai tesoro del miele.

Come vi voglio bene topi Geronimo Stilton e topolina Martina e vi dico non perdete la mia stima.
Ciao
Massimo

Grazie a tutti i topi e a Martina di aver scritto la storia spagnola, è bella.
Grazie a tutti e tanta felicità.

2 thoughts on “Ai topi

  • Ciao Massimo,
    è molto bello leggerti. Son contenta che ti sia piaciuta la mia storia, spero che ti abbia fatto un pò di compagnia. Come dice una canzone di Nino Buonocore ( non ci vado matta ma le parole di questa canzone sono belissime): ” a me basta di sapere che mi pensi anche un minuto, perchè io so’ accontentarmi anche di un semplice saluto.Basta poco per sentirsi più vicini, scrivimi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *