The first picture of you

Tu, con i capelli bagnati
mi hai detto siamo innamorati
siamo tornati dal mare
e tu sei andata all’altare
(con un altro).
Ma fammi capire se è così che ci si deve
amare.
The first picture of you / time after time.

4 thoughts on “The first picture of you”

  1. Sono appena arrivata qui in questo blog..
    Questa tua poesia mi ha strappato un sorriso.mi piace l’accostamento del mare luogo aperto infinito con l’altare.. l’altare è qualcosa di chiuso. la differenza sta proprio in questo. l’amore è infinito come il mare o chiuso(un arrivo al capolinea) come un altare? un abbraccio

  2. Grande!
    Mi hai strappato un sorriso, anche se un po’ amaro, ma non solo… L’ironia spesso è un modo sincero di lasciar venire fuori pensieri profondi.
    grazie,
    spero di rileggerti presto

  3. Caro Massimo,
    è da circa un mesetto che leggo i tuoi scritti, da quando praticamente il MIO MASSIMO è come te “dentro”…
    Sono andata in archivio x cercare di capire chi sei…visto che ti ho scelto solo x il nome…attraverso i vostri pensieri, le vostre riflessioni, le vostre emozioni strozzate cerco di alleviare il mio cuore e soprattutto cerco di capire LUI come può stare…
    Scrivi più spesso….te lo chiedo x piacere…è come se stessi leggendo lui…
    Ti abbraccio….

  4. La poesia molto pirandelliana, con l’ironia e la comicità. Complimenti per la poesia. Anche se ho 18 anni e so poche cose però questa poesia mi ha fatto sorridere e dopo ma ha indotto a riflettere della delusione che ci si prova… triste:(

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *