Io, cuoco e pizzaiolo

Per Marco, benvenuti “benandanti”, fa piacere vedere che ci sono persone come voi che collaborano con il comune su attività giovanili. E’ carina la visita teatrale al Museo Egizio, bisogna puntare sui giovani. Come sono le letture che fate in giro? Commedie teatrali, spiritose, come? Che il lupo “crepi” è risaputo, ma non so risponderti sulle prove, nostre, io sono quasi sempre impegnato in altre cose. Come oggi: mentre gli altri erano a teatro, a provare, io preparavo la pizza per tutti; ma per saziare la tua curiosità andrò a sbirciare, così ti faccio dei commenti…
Ciao Sama, allora c’è un sito “artimani” dove postare ricette, bene. Dato che mi diletto e mi diverto in cucina, perché non mi mandi qualche ricetta per biscotti, ma semplici e che durino qualche giorno. Premesso che qui non posso avere aromi strani, io ti mando questo “panzerotto” cipollotto molto buono.
Il sito è quello dove mi hai trovato, io non ho la linea diretta, ci sono ragazzi che vengono qui, prendono i miei scritti e poi li inseriscono da fuori. Un iter un po’ lungo, ma funziona. Devi attendere il prossimo messaggio, ma mi potresti mandare la ricetta con dosi del salame di cioccolato.
Grazie e alla prossima. Baci, Fiore

2 thoughts on “Io, cuoco e pizzaiolo

  • Ciao, come stai?
    Gli aquiloni sono terminati ( evviva) e so che presto organizzeremo la cena tutti insieme, così finalmente assaggerò la tua pizza, non vedo l’ora.
    Come stai? Spero bene. In questi ultimi tempi il lavoro mi ha tenuto un pò lontana e la cosa mi dispiace molto, perchè sono sempre piacevoli i momenti trascorsi insieme.
    Spero al più presto di riprendere la vecchia abitudine di riuscire a venire almeno una volta alla settimana.
    Un affettuoso abbraccio. A presto

  • Buongiorno Fiore,
    le ultime nostre letture teatrali sono state per TerraMadre e per il Borgo Medioevale, sull’inquisizione delle streghe. Sbircia pure cosa succede tra le vostre prove, poi mi racconti. Un po’ su questo tema ho visto qualche giorno fa “Tutta colpa di Giuda”, il film di Davide Ferrario; era presso di voi, vero? qualcuno di voi è stato impegnato?
    Un abbraccio
    Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *