Sospeso

Sospeso tra due mondi,
il cuore galleggia
l’anima frustata dal vento, dove l’acqua scorre gelida.
Il sangue scalda i miei arti distesi verso nord ove
L’anima tua aleggia leggiadra
Il giorno si illumina col tuo sguardo
Azzurrisce l’orizzonte.
Viola le aurore dove il mio cuore si posa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *