Sono vicino alla mia città

Vorrei poter esprimere tutto il mio cordoglio e il dolore verso la mia città, in un brutto giorno come questo dove la stupidità vince sugli innocenti. Far esplodere una bomba davanti una scuola per qualsiasi essa sia la causa è da veri vigliacchi. Quest’atto deve farci riflettere e pensare al nostro domani, una vita di violenza è una vita persa.

2 thoughts on “Sono vicino alla mia città

  • Caro Marco,
    Quello che è successo a Brindisi è fuori da ogni logica e fa molta paura. Sabato ero alla fiaccolata in piazza San Carlo, si respirava un’aria strana, e molto triste. Si accusava la mafia, perché i media hanno subito iniziato un tam tam martellante dicendo che era un atto della Sacra Corona Unita, salvo iniziare a smentire subito il giorno dopo. Ma questo evento ha riaperto le ferite mai chiuse degli anni di piombo, ha aperto un filone di teorie del complotto e su internet è già pieno di esperti che sanno esattamente quali danni fa una bombola a gas che esplode e dicono che deve essere successa un’altra cosa e che non ce la raccontano giusta. Hanno tenuto sotto torchio per ore un sospettato che non c’entrava nulla. Hai ragione, dobbiamo riflettere. Aggiungerei che dobbiamo tutti fare molta attenzione quando scegliamo chi stare a sentire. Perché, credo, capire è la prima cosa necessaria per poter cambiare.

  • Caro Marco,
    quello che è successo lascia tutti senza parole.
    Vorrei tanto fossero presi i colpevoli per dare giustizia alla povera gente e soprattutto a Melissa.
    L’ unica cosa importante è credere sempre nella giustizia italiana, essere forti, e sperare che tragedie come queste non accadano più! Alice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *