Prigioniero politico- libero imprigionato come un latitante.

So già che è un investimento fallimentare: perché dovrei provare a diventare un uomo migliore?

Quando nel mondo migliore per me non c’è spazio.

A tutti gli altri va bene che io faccio carne da macello.

Nella mia posizione scomoda e negativa della gerarchia sociale.

Un numero che fa numero in una delle più sconvenienti posizioni che credo sicuramente nessuno vorrebbe essere, tra incudine e martello.

Tra i cacciatori e le vittime c’è la soglia di cui io faccio parte.

Per questo mi tengono vincolato, non possono perdere un guadagno garantito così gigante. Qualcuno dovrebbe pur fare omo nero , capro espiatorio o no? Mi usano come leva e strumento per manipolare gli altri.

Facendomi pagare a me quello che non hanno pagato gli altri o meglio loro.

One thought on “Prigioniero politico- libero imprigionato come un latitante.

  1. Ho conosciuto di tanto e di più, fuori dai recinti sociali ma in tutti ho trovato di che essere migliori di altri: vuoi per percentuali significative, vuoi per le meno. Al che la domanda: perché dovrei essere minore delle non significative? A me non interessa che una persona sia delinquente. Non sono il giudice di nessuno e tanto meno il carabiniere. A me interessa che sia intelligente. Non colto, bada, ma intelligente! Perché dovresti provare a diventare un uomo migliore? Ma, per essere più intelligente, ovviamente! Intelligenza, per me, è capacità di coscienza! Per tale affermazione, tu, sei il tuo libro. Studiati. Migliorerai anche tuo malgrado. Buona lettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *