Davide risponde a Francesco e Salvatore

La risposta di Davide, detenuto presso la carcere di Torino, a due utenti del blog Dentro e Fuori

Riportiamo qui le risposte che Davide, detenuto nella sezione "Prometeo" della Casa Circondariale di Torino, ha scritto per Francesco e Salvatore, due utenti del nostro blog che hanno commentato il suo testo di una canzone. Per leggere il testo originale di Davide, clicca qui. Per leggere i commenti di Francesco e Salvatore, clicca qui.

"Un'azione una scelta la libertà è questa"
in breve dico che tutti siamo liberi di pensare (anche perché non hanno ancora trovato il sistema di non fartelo fare) ma la libertà vera è una scelta di consapevolezza. Ma vedi, nell'"agito" la tua libertà di pensiero mettere radici nella tua vita reale, e... parla di te... la magia del fare (ed è anche importante il come fai) per me!
"Imbronciati per amore ma mai schiavi del terrore"
Ti faccio un esempio: ho passato una notte piangendo abbracciato ad una donna con cui ho vissuto 5 anni perché era finita. Nulla per anni ed anni di condanna per aver ripulito le casse di qualche banca seza avere fatto un graffio a nessuno. Spero di aver reso l'idea

Grazie, ciao Davide


Grazie Salvatore F., hai una bella visuale profonda del contesto in cui sono state scritte quelle parole. Stavo cercando di spiegare un punto di vista, quello del detenuto, del bandito per causa di forza maggiore, che non è quella d'avere soldi da buttare al Night o al casinò ma che non vuole essere schiacciato dalle miserie della strada.
Sono consapevole di non avere l'abilità di un paroliere, ci abbiamo provato un po' per gioco, un po' per vedere se arrivava il messaggio... Trovo molto bello che ti sia arrivato così bene, merito tu ripeto sai essere profondo ed umano....

grazie!
Davide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *