La canzone di Antonino

La Canzone di Antonino, detenuto presso la sezione Prometeo del carcere di Torino

Ehi 
mi sveglio al mattino
mi sento un cretino
mi giro attorno
la cella mi è stretta
mi faccio un caffè
per un momento penso a me.
La giornata che affronto
già mi sembra pesante
ma poi penso che c'è gente
che sta peggio di me.
Questo può darsi
accade pure a te
Vita pensavo di averti
di essere un re
galera di merda ora ci sei solo te!

Antonino

1 thought on “La canzone di Antonino”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *